Il cortometraggio “Spiritualmente – Il Fazzoletto di Beatrice” di InArceDantis, Accademia Dantesca per le Arti e lo Spettacolo,  scritto e diretto da Stefania Maggini, vuole essere una messa in scena musicale ed evocativa del Paradiso Terrestre di Dante, tratto dagli ultimi canti del Purgatorio. 

Il testo musicato è quello di Dante, nell’edizione della Società Dantesca Italiana, edizione Hoepli, e la partitura musicale è di Toby Ingram, giovanissimo compositore Londinese, che ci propone una partitura  con sguardo altro rispetto alla consueta tradizione melodica trecentesca. Per questo il testo musicale è di grande impatto espressivo e di sorprendente freschezza interpretativa.  

Si è immaginato che la storia si dispiegasse e si precisasse a partire dalle forme floreali del fazzoletto di Beatrice, simbolo dell’interiorità dell’anima beata. Il disegno salvifico che l’amore di Beatrice intesse permette infatti trasformazione e ascesa al suo compagno spirituale, Dante, che passa dalla tenebra della selva disperata fino alla contemplazione luminosa dei luoghi divini, grazie anche alle prove, agli incontri e alle purificazioni concertate nella sommità del Monte Sacro. 

Scritto e diretto da Stefania Maggini

Composizione musicale di Toby Ingram

Dante

Francesco Zampella

Beatrice

Jessica Bargellini

Matelda

Roberta Soldani

Virgilio

Canto/Diego Sordi 

Parlato/Lenny Graziani

Stazio – Gabriele Acciai

Angelo del Fuoco 

Canto/ Lali Mishvelia 

Danza/Assinri Djim-Idriss

Accompagnamento al piano e preparazione vocale

Patrizio Paoli

Jambè

Giovanni D’Amico

Aiuto Regia

Grazia Mazzoli

Riprese e montaggio video

Thomas Bartolini

Registrazione e montaggio audio

Andrea Bertini

Costumi

Lucia Cipriani e Matelda Bigi

Pitture di scena

Roberta Kali Agostini

Un ringraziamento speciale a Linda Fratini

Si ringraziano inoltre il Comune di Poppi per le riprese al Castello del Conti Guidi e il Comune di Chiusi della Verna per le riprese al torrente Corsalone.